I David di Donatello sui social

daviddidonatello

C’era molta attesa per questa edizione dei David di Donatello, la seconda curata da Sky. Ma qual è stato il coinvolgimento degli spettatori sui social?

La serata dei David è stata contrassegnata da circa 23.600 tweet, con un picco massimo alle 22:00 con 6.500 tweet e 7.600 utenti unici che hanno contribuito alla conversazione. Il paragone con gli Oscar può essere visto in bianco o nero. In effetti, Twitter in quell’occasione aveva registrato 100.000 conversazioni, alimentate da 36.400 utenti unici e il picco massimo si era registrato attorno alle 5:00, con circa 10.000 tweet.

Bicchiere mezzo vuoto: considerando che gli Oscar sono stati vissuti a notte fonda, di certo la differenza di numeri si nota. Bicchiere mezzo pieno: visto che i David non hanno fatto certo registrare record di ascolto (anzi, c’è stata una flessione rispetto all’anno scorso), i risultati sui social non sono male e confermano che comunque un’attenzione e un coinvolgimento degli appassionati c’è stato. Il picco di buzz è arrivato alle 22.00, segnale forse (ma qui bisognerebbe confrontarlo con i dati di ascolto) di un certo scollamento successivo, anche a causa di tanti premi tecnici che forse non hanno aiutato molto il successo della cerimonia.

buzztrend

Detto questo, il cloud con i termini più utilizzati spiega molto meglio di mille parole la situazione:

cloud

In sostanza pochissimi titoli citati molto, ossia i due più visti (La pazza gioia e Veloce come il vento) tra i candidati e il vincitore di numerosi riconoscimenti, Indivisibili. A dimostrazione che i dati di incasso (che seguiamo su Cineguru) e popolarità social vanno spesso a braccetto, un aspetto che non mancheremo di analizzare a fondo. Poi, una serie di attori celebri, non per forza quelli vincitori, ma sostanzialmente le ‘celebrità’. Insomma, si è parlato dei film e degli attori che già di base partivano da una notorietà importante, segno forse che durante la cerimonia non sono avvenuti momenti (anche da parte di ‘sconosciuti’) particolarmente memorabili. Unica eccezione (ma non arrivata certo da una ‘sconosciuta’) il discorso di ringraziamento di Valeria Bruni Tedeschi. Si è parlato molto di una “grande viralità” del suo discorso, ma forse sarebbe meglio dire una diffusione e discussione importante da parte degli addetti ai lavori/appassionati di cinema, più che una viralità estesa e diffusa come la intendiamo generalmente, che peraltro è stata resa complicata dalla difficoltà di reperimento del video.

Per quanto riguarda i distributori, ben 23 tweet arrivano da 01, un dato non certo sorprendente, considerando le tante vittorie dei loro cavalli La pazza gioia e Veloce come il vento (senza considerare i tanti film prodotti da Raicinema e distribuiti da altri).

Per quanto riguarda i top tweet (per numero di RT), questi i principali:

Le frasi di Osho
Giulio siamo noi
Trash Italiano
Premi David – La vittoria di Animali notturni
Premi David – La vittoria de La pazza gioia

Tra post ironici (che non mancano mai in queste occasioni) e status ufficiali dell’account del premio, è bello notare come al secondo posto di questa classifica ci sia un ricordo di Giulio Regeni, a dimostrazione che i David di Donatello possono essere utili (e molto condivisi sui social) anche per battaglie civili importanti.

giulioregeni

Per quanto riguarda i top Influencer che hanno discusso dei David, questi i primi cinque e i loro relativi numeri su Twitter:

Rosario Fiorello (1.071.541)
Negramaro (997.065)
Alessandro Cattelan (960.241)
Daria Bignardi (551.672)
Antonella Clerici (511.733)

Inutile dire che la parte del leone – anche per la frequenza con cui ha aggiornato i suoi status – l’ha fatta il conduttore Alessandro Cattelan, con ben 14 tweet. Su Instagram il buzz è stato molto più contenuto (375 post, 210 utenti unici). Tra i top influencer:

Luca Argentero
Alessandro Cattelan
Velia (K4U)
Eva Riccobono
Matteo Bruno (Cane Secco)

Infine, su Facebook possiamo notare come alcuni protagonisti della serata (giovani, almeno rispetto all’età media del mondo del cinema italiano), abbiano festeggiato i premi in alcuni post come quello che potete vedere sotto. Ma in generale possiamo dire che i David di Donatello e i social non sono proprio una coppia perfetta…

matteorovere